Hotel Catania Centro (ex La Vecchia Palma) - Via Etnea 668, 95128 Catania

Single Blog Title

This is a single blog caption
Sagra della Cassatella per le vie di Agira a Agira

Sagra della Cassatella per le vie di Agira (EN) 6 / 8 ottobre 2017: stand, musica, folklore, gastronomia. Sarà possibile degustare e conoscere la Cassatella di Agira e altri dolci eccellenti della tradizione agirina più altri prodotti enogastronomici siciliani, lungo un itinerario del gusto eccellente.
Sarà inoltre possibile visitare un comune dal grande patrimonio culturale e paesaggistico grazie a chiese, musei e palazzi aperti al pubblico.

Le cassatelle sono dolci tipici della gastronomia ennese, di origini molto antiche, originari della cittadina di Agira. Hanno forma di mezzaluna, preparate con pasta di frolla, tenera e color giallo oro spolverata di zucchero a velo, con un prelibato e gustoso ripieno di un impasto di cacao, mandorle tritate, farina di ceci, zucchero e scorza di limone essiccata, con eventuale aggiunta di cannella. Alle cassatelle di Agira, è dedicata una sagra che si svolge nel paese natio di Diodoro Siculo, Agira appunto, ogni anno in autunno.

Risulta difficile documentare la storia della casatella perché non esistono fonti scritte a riguardo. Le fonti orali che si possono ottenere sul territorio di Agira, sono perciò relative ad una conoscenza empirica dell’argomento e spesso si riferiscono a un periodo di tempo abbastanza limitato, coincidente con le esperienze personali dell’artigiano. Almeno nella sua versione più antica oggi scomparsa chiamata pasticciotto, possedeva forma circolare ed era caratterizzata da un bottone posto al centro del disco superiore, quasi a ricordare un altro dolce siciliano, le minni ‘e vergine, dolce dedicato a Sant’Agata.

Nella millenaria storia di Agira, la cultura che senza dubbio ha influito maggiormente sulla nascita della cassatella è quella spagnola alla quale si sono aggiunti elementi agropastorali e baronali, commistioni ricche e povere che avrebbero fatto convergere nella tradizionale cassatella di ricotta elementi nobili come mandorle e cacao, con la farina di ceci ad adempiere a ruolo di condensante naturale, ampiamente disponibile ed economico del ripieno. Un’ipotesi suggestiva sulla quale non abbiamo documenti storici a conforto, ma del tutto compatibile con gli elementi a nostra disposizione. L’importanza culturale ed economica della cassatella di Agira ha convinto l’amministrazione comunale a dotarsi di Denominazione Comunale (De. Co.).

Ultima modifica: 2017-09-28 09:00
Fonte / Autore: Pro Loco Agira


CONDIVIDI SU FacebookTwitterGoogle+